Programma

GiovinBacco in Piazza – Programma

 

Venerdì 25 ottobre (17.00 / 23.00)

Ore 9.00 / Cà de Ven – Via Corrado Ricci – Premio Romagna Albana e Premio Romagna Sangiovese Riserva di Giovinbacco. In mattinata si riunirà la Giuria composta da degustatori Slow Food, Ais e Onav. Alla valutazione della giuria professionale si aggiungerà anche una giuria popolare che valuterà il miglior Sangiovese Superiore. La giuria è composta dai degustatori Giordano Zinzani che presiede (Onav), Piero Fiorentini (Slow Food), Giacomo Mazzavillani (Slow Food), Mariella Caputo (Ais), Anne Meglioli (Onav), Giuseppe Meglioli (Enologo).

Ore 11.30 / Circolo Ravennate e dei Forestieri – via Corrado Ricci 22 – L’artigianato alimentare a Giovinbacco. Traiettorie di sviluppo e scenari futuri per il settore. Parteciperanno il Direttore della CNA Provinciale di Ravenna Massimo Mazzavillani e l’assessore alle attività produttive del Comune di Ravenna Massimo Cameliani

Ore 17.00 / Piazza del Popolo – Inaugurazione con il taglio del nastro

Ore 17.00 / Piazza del Popolo e Piazza Kennedy – Aree espositive per la degustazione dei vini delle cantine di Romagna con Strade di Romagna, Movimento Turismo del Vino e le Donne del Vino. In Piazza Kennedy in assaggio i vini della Guida Slow Wine. In Piazza del Popolo banco di vendita dei vini a scopo benefico, gestito dal Lions Club Ravenna Bisanzio. In Piazza Garibaldi lo spazio Pane, Olio e Companatico, con pane dei grani antichi italiani e olio extravergine d’oliva da Brisighella a Rimini e altre località d’Italia; inoltre lo spazio Pizze, Panini e Focacce del Molino Spadoni e la pasta ripiena degli artigiani CNA.

Ore 17.00 / Piazza Kennedy – Ristorazione romagnola di qualità, con il cibo di strada delle Osterie dell’Alleanza Slow Food, osterie presenti nella guida Osterie Slow Food e Ristoranti del Territorio: Osteria del Gran Fritto, Osteria La Campanara, I Passatelli 1962 Osteria del Mariani, Ristorante Casa Spadoni, Ristorante Per Te Catering, Le Naturelle, Cucina del Condominio, Akami Casa & Bottega. Propone inoltre il burlengo e la crescentina di Pavullo. Immancabile lo spazio dedicato a Slow Food con le Comunità del Cibo (il Lavoro dei Contadini, lo Scalogno di Romagna, Villagio Slow il mercato e Orto in Condotta). Inoltre ospita i vini italiani della Guida Slow Wine e gli stand delle birre artigianali.

Ore 17.00 / Piazza Unità d’Italia – Piazza della piadina con le botteghe artigiane di CNA e delle birre artigianali

Ore 18.30 / Sala Spadolini – Biblioteca Oriani via Corrado Ricci – San Valentino: i vini di Luca D’Attoma Partecipano Roberto Mascarin vignaiolo e Giancarlo Mondini docente e degustatore Ais Laboratorio a pagamento per sostenere le iniziative di Slow Food

Ore 18.45 / Piazza San Francesco – La Romagna tra cibo e vino. Percorso enogastronomico dalla durata di circa 1 ora, insieme a una guida sommelier, certificata esperta e local,
per scoprire la storia e le caratteristiche dei prodotti tipici romagnoli. Dal re dei vini, il Sangiovese di Romagna, alla regina delle tavole, la Piadina Romagnola, fino a formaggi e salumi; un viaggio tra tradizione e leggenda organizzato da IAT Ravenna Incoming.
Un’ introduzione per conoscere i tesori enogastronomici della Romagna e gustarli al meglio durante la manifestazione. Tour in lingua inglese alle ore 16.00.
Per questa esperienza è richiesto un numero minimo di viaggiatori e si prega di presentarsi almeno 15 minuti prima dell’orario di partenza.
Per ulteriori informazioni visitare il sito: https://www.ravennaexperience.it/it/activity/279971/giovinbacco-in-tour

Ore 20.00 / Sala Spadolini – Biblioteca Oriani via Corrado Ricci – Le Donne del Vino dell’Emilia Romagna: “Come ci siamo ritrovate in questo mondo” Intervengono Antonietta Mazzeo giornalista delegata Associazione Donne del Vino Emilia Romagna, Antonella Perdisa produttrice Donne del Vino Emilia Romagna, Ilaria Di Nunzio sommelier Donne del Vino Emilia Romagna.

Conduce Anne Meglioli Segretaria generale FIJEV e associata a Donne del Vino Emilia-Romagna

 

Sabato 26 ottobre (10.00 / 23.00)

Ore 10.00 / Via Gordini e Via Ricci – Mercato agricolo di MADRA e mercato di GiovinBacco (il mercato chiude alle ore 20)

Ore 10.30 / Piazza Garibaldi – Pane, Olio e Companatico. Un produttore si racconta: spazio riservato ai produttori di pane, vino e olio dove parleranno della loro azienda e dei loro prodotti al quale seguirà un laboratorio dedicato ai bambini sull’olio a cura di Slow Food Godo-Bassa Romagna
Programma degli incontri esposto giornalmente nello spazio laboratori

Ore 11.00 / Salone dei Mosaici-Piazza Kennedy – Vino e Territorio: il turismo delle esperienze e delle emozioni. Intervengono Antonella Perdisa presidente Movimento Turismo del Vino Emilia Romagna, James Hobson di “Proeven van Italië” (Degustando l’Italia) brand che promuove l’Italia nel Nord Europa, Andrea Corsini Assessore al Turismo e Commercio Regione Emilia Romagna.  Modera Mauro Zanarini Slow Food Ravenna

Ore 11.00 / Piazza del Popolo e Piazza Kennedy – Aree espositive per la degustazione dei vini delle cantine di Romagna con Strade di Romagna, Movimento Turismo del Vino e le Donne del Vino. In Piazza Kennedy in assaggio i vini della Guida Slow Wine. In Piazza del Popolo banco di vendita dei vini a scopo benefico, gestito dal Lions Club Ravenna Bisanzio. In Piazza Garibaldi lo spazio Pane, Olio e Companatico, con pane dei grani antichi italiani e olio extravergine d’oliva da Brisighella a Rimini e altre località d’Italia; inoltre lo spazio Pizze, Panini e Focacce del Molino Spadoni e la pasta ripiena degli artigiani CNA.

Ore 11.00Piazza Kennedy – Ristorazione romagnola di qualità, con il cibo di strada delle Osterie dell’Alleanza Slow Food, osterie presenti nella guida Osterie Slow Food e Ristoranti del Territorio: Osteria del Gran Fritto, Osteria La Campanara, I Passatelli 1962 Osteria del Mariani, Ristorante Casa Spadoni, Ristorante Per Te Catering, Le Naturelle, Cucina del Condominio, Akami Casa & Bottega. Propone inoltre il burlengo e la crescentina di Pavullo. Immancabile lo spazio dedicato a Slow Food con le Comunità del Cibo (il Lavoro dei Contadini, lo Scalogno di Romagna, Villagio Slow il mercato e Orto in Condotta). Inoltre ospita i vini italiani della Guida Slow Wine e gli stand delle birre artigianali.

Ore 11.00 / Piazza Unità d’Italia – Piazza della piadina con le botteghe artigiane di CNA e delle birre artigianali

Ore 12.30 / Piazza Garibaldi – Pane, Olio e Companatico. Quando i cereali si trasformano in pizza e focaccia. Presentazione a cura di Fabrizio Nistri, ricerca e sviluppo Molino Spadoni. Segue degustazione

Ore 16,00 / Sala Spadolini – Biblioteca Oriani via Corrado Ricci – Bollicine Romagnole biologiche, biodinamiche e naturali da vitigni autoctoni. Intervengono Paride Benedetti di Santa Lucia Winery e Piero Fiorentini collaboratore della Guida Slow Wine. In abbinamento la coppia tradizionale di pane ferrarese “la ciupèta” accompagnata alla mortadella classica di Bologna Presidio Slow Food. Intervento di Alberto Fabbri esperto di enogastronomia Laboratorio a pagamento per sostenere le iniziative di Slow Food.

Ore 17.15 / Piazza San Francesco – La Romagna tra cibo e vino. Percorso enogastronomico dalla durata di circa 1 ora, insieme a una guida sommelier, certificata esperta e local,
per scoprire la storia e le caratteristiche dei prodotti tipici romagnoli. Dal re dei vini, il Sangiovese di Romagna, alla regina delle tavole, la Piadina Romagnola, fino a formaggi e salumi; un viaggio tra tradizione e leggenda organizzato da IAT Ravenna Incoming.
Un’ introduzione per conoscere i tesori enogastronomici della Romagna e gustarli al meglio durante la manifestazione. Tour in lingua inglese alle ore 16.00.
Per questa esperienza è richiesto un numero minimo di viaggiatori e si prega di presentarsi almeno 15 minuti prima dell’orario di partenza.
Per ulteriori informazioni visitare il sito: https://www.ravennaexperience.it/it/activity/279971/giovinbacco-in-tour

Ore 18.00 / Sala Spadolini- Biblioteca Oriani via Corrado Ricci – L’abito fa il Vino? Focus sul vino sfuso di qualità. Intervengono Roberto Ronchi, responsabile commerciale della Cantina Spalletti Colonna di Paliano, Pezzi Claudio  responsabile commerciale Cantina Intesa, Massimo Serena Osteria del Tempo Perso, Marco Calderoni enoteca Cantina di Calderoni,  modera Mauro Zanarini Slow Food Ravenna

Domenica 27 ottobre (10.00 / 22.00)

Ore 10.00 / Via Gordini e Via Ricci – Mercato agricolo di MADRA e mercato di GiovinBacco (il mercato chiude alle ore 20)

Ore 10.30 / Piazza Garibaldi – Pane, Olio e Companatico. Un produttore racconta “La Filiera del Pane: dal campo alla tavola”: spazio riservato ai produttori di pane, vino e olio dove parleranno della loro azienda e dei loro prodotti. Intervengono Paolo Marianini (agricoltore biologico), Stefano Prensani (mugnaio), Giancarlo Ceccolini (fornaio), Alessandra Bazzocchi (cuoca), Maria Angela Ceccarelli (Slow Food Ravenna) Modera Mauro Zanarini Slow Food Ravenna Degustazione gratuita di pane e olio Evo. Posti limitati. Programma degli incontri esposto giornalmente nello spazio laboratori.

Ore 11.00 / Piazza del Popolo e Piazza Kennedy – Aree espositive per la degustazione dei vini delle cantine di Romagna con Strade di Romagna, Movimento Turismo del Vino e le Donne del Vino. In Piazza Kennedy in assaggio i vini della Guida Slow Wine. In Piazza del Popolo banco di vendita dei vini a scopo benefico, gestito dal Lions Club Ravenna Bisanzio. In Piazza Garibaldi lo spazio Pane, Olio e Companatico, con pane dei grani antichi italiani e olio extravergine d’oliva da Brisighella a Rimini e altre località d’Italia; inoltre lo spazio Pizze, Panini e Focacce del Molino Spadoni e la pasta ripiena degli artigiani CNA.

Ore 11.00Piazza Kennedy – Ristorazione romagnola di qualità, con il cibo di strada delle Osterie dell’Alleanza Slow Food, osterie presenti nella guida Osterie Slow Food e Ristoranti del Territorio: Osteria del Gran Fritto, Osteria La Campanara, I Passatelli 1962 Osteria del Mariani, Ristorante Casa Spadoni, Ristorante Per Te Catering, Le Naturelle, Cucina del Condominio, Akami Casa & Bottega. Propone inoltre il burlengo e la crescentina di Pavullo. Immancabile lo spazio dedicato a Slow Food con le Comunità del Cibo (il Lavoro dei Contadini, lo Scalogno di Romagna, Villagio Slow il mercato e Orto in Condotta). Inoltre ospita i vini italiani della Guida Slow Wine e gli stand delle birre artigianali.

Ore 11.00 / Piazza Unità d’Italia – Piazza della piadina con le botteghe artigiane di CNA e delle birre artigianali

Ore 12.00 / Piazza Garibaldi – Pane, Olio e Companatico. Laboratorio del Gusto : confronto tra olii monivarietali di Emila Romagna, Veneto e Toscana. Conduce Mauro Pasquali coordinatore della Guida Slow Food agli extravergini per Veneto e Trentino. Contributo per sostenere le iniziative di Slow Food.

Ore 15.30 / Piazza Garibaldi – Pane, Olio e Companatico. Incontro con l’ Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici Interverrà Rosanna Pasi referente regionale AIAMS e Presidente dell’Associazione Amici del Mulino Scodellino di Castelbolognese (RA) che realizza il progetto “Mulino Didattico”.

Ore 16.30 / Sala Spadolini- Biblioteca Oriani via Corrado Ricci – Albana Déi Degustazione guidata da Andrea Spada e Carlo Catani delle sette albane finaliste del 2019 all’evento dedicato all’albana. Laboratorio a pagamento per sostenere le iniziative di Slow Food

Ore 17.00 /  Piazza Garibaldi – Pane, Olio e Companatico. Laboratorio dedicato ai bambini sul pane a cura di Slow Food Godo-Bassa Romagna

Ore 17.15 / Piazza San Francesco – La Romagna tra cibo e vino. Percorso enogastronomico dalla durata di circa 1 ora, insieme a una guida sommelier, certificata esperta e local,
per scoprire la storia e le caratteristiche dei prodotti tipici romagnoli. Dal re dei vini, il Sangiovese di Romagna, alla regina delle tavole, la Piadina Romagnola, fino a formaggi e salumi; un viaggio tra tradizione e leggenda organizzato da IAT Ravenna Incoming.
Un’ introduzione per conoscere i tesori enogastronomici della Romagna e gustarli al meglio durante la manifestazione. Tour in lingua inglese alle ore 16.00.
Per questa esperienza è richiesto un numero minimo di viaggiatori e si prega di presentarsi almeno 15 minuti prima dell’orario di partenza.
Per ulteriori informazioni visitare il sito: https://www.ravennaexperience.it/it/activity/279971/giovinbacco-in-tour

Ore 18.00 / Piazza Garibaldi – Pane, Olio e Companatico L’olio di Romagna da Brisighella a Rimini. Conducono Mauro Pasquali coordinatore della Guida Slow Food agli extravergini per Veneto e Trentino e Francesca Baldereschi referente Slow Food Italia per Emilia Romagna. Incontro con i produttori di oli romagnoli, Gianluca Tumidei (Tenuta Pennita), Franca Spada (Terre di Brisighella), Marco Amati (Oleificio Sapigni) e Giovanni Fraternali Grilli (Uliveto del Fattore).  Degustazione gratuita di pane e olio Evo. Degustazione gratuita. Posti limitati

Lunedì 28 ottobre

Ore 20.30 / Ristorante Grand Hotel Mattei – Cena conclusiva a cura di Slow Food con la cucina di Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Marina del Cantone- Massalubrense (Na), una stella Michelin. Vogliamo ringraziare Mariella Caputo che ci segue da anni come componente e sommelier Ais nella giuria della migliore Albana e Sangiovese organizzando assieme una cena dove proporrà la cucina del suo ristorante con i prodotti del suo territorio. Nell’occasione verrà consegnato il premio “E’ bdòcc d’òr” (il pidocchio o cozza d’oro).

Il menù:

Aperitivo di benvenuto

La Ricciola Marinata
briciole di crostini agliati, burrata di bufala, pomodorini secchi e olive nere

Spaghetti alla Nerano
con zucchini e basilico

Nasello del Mediterraneo
al finocchietto selvatico, acqua di cavolo nero e pomodoro

Il Limone della Costiera
il soffiato, il gelato e la sua salsa

I Vini in abbinamento sono stati selezionati tra le cantine presenti a Giovinbacco

Costo: €. 65,00 per soci Slow Food, €. 70,00 per i non soci

Info e Prenotazione: Obbligatoria entro domenica 20 ottobre 2019 telefonando al 335-375212 o inviando una mail a maurozanarini@gmail.com

 

 

I premi assegnati alle precedenti edizioni.
– 2006 Graziano Pozzetto, scrittore ed enogastronomo
– 2007 Renzo Amadei, enogastronomo
– 2008 Piero Meldini, scrittore, storico dell’alimentazione e della cucina
– 2009 Mario Pezzi, fondatore della storica Fattoria Paradiso di Bertinoro
– 2010 Giuseppe Bellosi e Giovanni Zaffagnini storico della cultura romagnola efotografo
– 2011 Ivano Marescotti  attore
– 2012 Ristorante San Domenico di Imola  Ha ritirato il premio lo Chef Natale Marcattilii
– 2013 Renato Brancaleoni   affinatore di formaggi
– 2014 Eraldo Baldini   scrittore
– 2015 Cristina Mazzavillani Muti   Presidente Ravenna Festival
– 2016 Italo Graziani  Presidente Associazione “Il Lavoro dei Contadini”
– 2017 Franco Lecca  pastore e produttore di formaggi

– 2018 Mauro Zanarini Consigliere Nazionale Slow Food

CONTATTACI

Ti servono altre informazioni? Scrivici! Ti risponderemo il prima possibile :-)

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?

GiovinBacco - Cell. 339-4703606 - Tel 0544-509611 Email: info@giovinbacco.it - Seguici su Facebook - ENGLISH VERSION
Privacy Policy Cookie Policy